I TOP e FLOP di Milan-Juve: la Vecchia Signora parla italo-americano

I migliori e i peggiori in campo della partita di Serie A tra Milan e Juve: Kean convince, Kostic incolore
Weah e Mckennie

La storia la scrivono i vincitori e questa sera la Juve ha vinto. Contro un Milan in 10 uomini per gran parte del match i bianconeri soffrono fin troppo ma riescono a portare a casa tre punti di fondamentale importanza.

A decidere la sfida è la rete di Locatelli, che segna il più banale dei gol dell’ex ed entra di diritto tra i TOP. Il centrocampista con una cannonata da fuori e la complicità di una deviazione di Krunic beffa un Mirante in stato di grazia e regala la vittoria ad Allegri. Da sottolineare però le prestazioni di Weah e McKennie: la Juve americana piace e funziona, tanto che è stato proprio l’ex Lille a fornire l’assist a Locatelli. Il derby a stelle e strisce con Pulisic e Musah è tutto bianconero.

Tra i FLOP invece difficile inserire qualcuno. Forse l’unica nota leggermente negativa è infatti Milik, che lotta per tutta la partita con la difesa del Milan senza però riuscire mai a rendersi pericoloso. Serve qualcosa in più.