Quanto vale la rosa della Juve? Tutte le valutazioni di mercato

Andiamo alla scoperta delle valutazioni di mercato dei giocatori della Juve: dalla top 3 fino al meno costoso
Moise Kean

Il 2022 è ormai agli sgoccioli e tutte le squadre di Serie A si preparano a iniziare il mercato di riparazione. Acquisti, cessioni e prestiti: tutti vorranno rinforzarsi per poter avere la miglior rosa possibile in vista della seconda parte di stagione. La Juve ha diverse zone da potenziare, ma dopo le vicissitudini societarie delle ultime settimane, investire sul mercato non sarà semplice. Ma quanto vale la rosa della Juve? 

Il giocatore meno costoso è Pinsoglio, valutato appena 300 mila euro. Seguono Rugani e Akè (2,5 milioni) e Iling-Junior (3,5 milioni). Dopo di loro trittico di giocatori valutati 4 milioni: Bonucci, Perin e Soulè. A 4,5 milioni troviamo Alex Sandro e De Sciglio, mentre a 5 milioni ci sono Cuadrado, Gatti e Kaio Jorge. L’ultimo giocatore sotto la doppio cifra è Fagioli, valutato 8 milioni.

10 milioni precisi precisi per Di Maria e Milik, 12 per Danilo e 13 per Szczesny. Valgono invece 15 milioni Miretti e Paredes, seguiti da Kean (20), McKennie (21) e Kostic (24). Cifra tonda per Rabiot (25 milioni), Locatelli (30 milioni) e Pogba (35 milioni). A questo punto arriviamo alla top 3 bianconera. Sul gradino più basso del podio c’è Bremer, valutato 40 milioni di euro. Medaglia d’argento per Chiesa (60 milioni), ma il primo posto è, ovviamente, di Dusan Vlahovic, valutato ben 80 milioni di euro. Ma parlando di mercato, ecco i botti di Natale: Cherubini sulle tracce di un top mondiale<<<