JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, senti Camoranesi: “Difficile che i bianconeri arrivino tra le prime 4. Alvarez è pronto per l’Europa”

Mauro German Camoranesi

L'ex centrocampista bianconero ha rilasciato delle dichiarazioni sulla Juve

redazionejuvenews

Il cammino della Juve fino a questo momento ha visto piu bassi che alti, con i bianconeri che hanno gia toccato le 5 sconfitte stagionali, contro le 6 totali della passata stagione quando in panchina sedeva Andrea Pirlo. I 3 punti ottenuti nell'ultima uscita contro la Salernitana hanno risollevato il morale e avvicinato la Vecchia Signora alla zona Europa League, ma è chiaro che gli obiettivi di tutto il mondo Juve sono ben altri. Proprio per questo, servirà compiere un mese impeccabile in quelle che saranno le ultime partite del 2021, alla luce anche del calendario che sorride ai bianconeri. Genoa, Venezia, Bologna e Cagliari saranno infatti le antagoniste della squadra allenata da Max Allegri in questa ultima fase e leggendole cosi diventa quasi imperativo portare a casa 12 punti.

Quasi appunto, perche i precedenti stagionali dei bianconeri hanno lasciato piu volte a desiderare e in virtù di questo, servirà la massima concentrazione e il massimo impegno da parte di ogni singolo componente della rosa. Sul momento attuale e sugli obiettivi futuri della Juventus ha voluto dire la sua anche uno che questa maglia ce l'ha cucita nell'animo. Si tratta di Mauro German Camoranesi, il quale ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Calciomercato.it, dove ha espresso il suo pensiero anche su Julian Alvarez, obiettivo di mercato dei dirigenti della Continassa.

SUGLI OBIETTIVI - "Il percorso è ancora molto lungo, però visto l’atteggiamento della squadra penso che troverà molte difficoltà a raggiungere questo obiettivo. Sarà difficile arrivare tra le prime 4".

SU ALVAREZ - "E’ un giocatore che ha fatto tanto in poco tempo. In sei mesi ha fatto una valanga di gol. Il River è una squadra abituata a tirar fuori tanti giocatori di qualità, lui per me è pronto per l’Europa ma sarebbe meglio un passaggio intermedio in un campionato di livello medio. Non scommetto che possa far bene subito".