Juve, Prandelli: “Dipende da come sfrutterà Vlahovic e Chiesa: fortissimi”

Prime previsioni anche per Cesare Prandelli che ha fatto un quadro delle squadre italiane e la lotta Scudetto

L’ex ct della Nazionale italiana Cesare Prandelli dice la sua sul campionato appena iniziato. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta dello Sport in edicola oggi: “L’Inter sulla carta è la squadra più forte. Si è migliorata ed anno scorso ha fatto la finale di Champions. Inzaghi ha il centrocampo più forte e completo della A. Poi c’è Lautaro, che oltre ai gol si sta dimostrando anche un trascinatore. Leader tecnico e carismatico”.

Sulle rivali dei nerazzurri dice: Milan, Napoli e Lazio. Pioli sa esaltare i giocatori con un gioco propositivo, il Napoli è rimasto più o meno lo stesso, ma deve ritrovare spirito e determinazione. Sarri è al terzo anno e può completare un percorso perché dal punto di vista del gioco non è secondo a nessuno. Juve? Dipende da come sfrutterà Vlahovic e Chiesa, che sono fortissimi”.