Juve, da Paredes fino a Kean: il punto gli infortuni. Pessimismo per Vlahovic

Vlahovic, Paredes, McKennie, Kean: chi recupera e chi no contro il Verona? Il punto sugli infortunati in casa Juve
Dusan Vlahovic

Termina con una vittoria il derby d’Italia della Juve, che grazie alle reti di Rabiot e Fagioli batte l’Inter di Simone Inzaghi. I bianconeri festeggiano un risultato importante che permette di agganciare il quinto posto in classifica, a soli 4 punti dal Milan secondo. Nonostante il pessimo inizio di stagione, la squadra di Massimiliano Allegri può ancora sperare.

Le buone notizie non arrivano soltanto dal campo ma anche dall’infermeria. Ieri sono infatti tornati in campo Bremer (autore di una prestazione suntuosa), Di Maria e Chiesa. L’esterno italiano dopo il match di Champions League contro il PSG, mette altri minuti nelle gambe. Il suo ritorno al 100% sarà sicuramente fondamentale nella seconda metà di stagione.

Purtroppo però gli infortunati restano ancora molti. Al termine della partita in conferenza stampa Massimiliano Allegri ha rivelato:Vlahovic ci sarà contro il Verona? Vediamo, ora come ora dico di no. Vediamo se gli passa questa infiammazione. Domani dovrebbero rientrare McKennie e Paredes, Kean da martedì. Qualcuno per le prossime partite lo recuperiamo, altrimenti facciamo con chi abbiamo anche discretamente bene”. Preoccupano quindi le condizioni dell’attaccante serbo, che a questo punto rischia concretamente di tornare in campo nel 2023. Come detto da Allegri, però, le seconde linee si stanno dimostrando all’altezza. La Juve può dormire sogni tranquilli. Dopo la vittoria nel derby d’Italia il web impazzisce, da Beep Beep al baffone di Bergomi<<<