Juve, Giletti: “Allegri stava covando qualcosa da un anno e mezzo”

Massimo Giletti è ritornato sull'esonero di Massimiliano Allegri dalla Juve: per il giornalista, l'esplosione del ex tecnico ha cause lontane

Intervenuto a Rai Sport, Massimo Giletti, giornalista e grande tifoso della Juventus, ha commentato l’esonero dell’allenatore Massimiliano Allegri. Per Giletti, l’ex tecnico della Juventus stava vivendo una situazione complicata già da oltre un anno. Ecco le sue parole:Agnelli ha scelto Allegri, gli ha fatto certamente un contratto molto lungo ed oneroso, pesante. Io mercoledì ero lì a pochi metri, c’è un primo corto circuito di ferocia inaudita che non avevo mai visto di Allegri nei confronti dell’arbitraggio. Spogliarelli di Allegri ne abbiamo visti ma lo sguardo con cui si rivolge all’arbitro vuol dire che dentro di lui covava qualcosa da un anno e mezzo e si chiama solitudine”.