JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, tre punti importanti con il Cagliari ma la resa dei conti sarà a gennaio

Massimiliano Allegri

La vittoria contro il Cagliari permette alla Juve di guardare al futuro con ottimismo, ma gennaio si prospetta il mese della verità

redazionejuvenews

Con la vittoria di ieri contro il Cagliari la Juventus ha concluso l'anno nel migliore dei modi. Ora però l'obiettivo sarà continuare con questo ritmo anche a gennaio. A proposito Allegri in conferenza stampa al termine della partita ha detto: "Mese di gennaio decisivo? Nelle ultime partite abbiamo fatto bene e gennaio sarà un mese importante. A febbraio sarei contento di arrivare in classifica con il distacco che c'è oggi. Si può fare sicuramente meglio, ma dico così perché ci sono tutti scontri diretti che quest'anno è difficile vincerli tutti e lo abbiamo visto in questo girone di andata, bisogna lavorare su questo. Il nostro obiettivo è uscire da gennaio e febbraio nel migliore dei modi". 

Dello stesso parere anche Alessio Tacchinardi, che ai microfoni di TMW Radio ha ammesso: Non vedo l’ora che arrivi gennaio perché sarà il mese importante in cui si affronteranno le grandi squadre e il mercato dovrà portare assolutamente un attaccante perché Kean non basta; Dybala deve recuperare e Bernardeschi deve continuare con questo ritmo. Kulusevski non mi è piaciuto neanche stasera e non riesce a superare quelle difficoltà che se non ti lasci alle spalle in una squadra come la Juventus rischi di perderti”.

Gennaio sarà veramente la prova del nove per i bianconeri? Dopo un inizio di stagione disastroso, la Juventus ha lentamente preso le misure, blindando la difesa (solo un gol subito nelle ultime sei partite) e migliorando in fase offensiva. Come specificato da Tacchinardi, l'attacco ha sicuramente bisogno di qualche rinforzo, ma probabilmente i bianconeri sono sulla giusta strada. Di ritorno dalle vacanze natalizie, però, la squadra di Massimiliano Allegri dovrà affrontare una serie di match particolarmente difficili. A gennaio i bianconeri infatti affronteranno Napoli, Roma e Milan in Serie A (insieme a Udinese e Sampdoria) e l'Inter in Supercoppa Italialiana. Un mese che si prospetta interessante.