primo piano

Il Napoli annuncia: “Giocheremo regolarmente la Supercoppa”

Andrea Agnelli e Aurelio De Laurentiis

Il tweet del club partenopeo dopo le polemiche degli ultimi giorni

redazionejuvenews

TORINO - La sfida tra JuventusNapoli si sta facendo sempre più accesa ogni giorno che passa. Per il mancato match del 4 ottobre scorso, infatti, le due società si sono battute in aula per più di due mesi e, alla fine, l'hanno spuntata i partenopei. Infatti, il Collegio di Garanzia del CONI ha stravolto le prime due sentenze, che avevano sancito la vittoria a tavolino dei bianconeri per 3-0 ed un punto di penalizzazione in campionato per gli azzurri. La gara, dunque, dovrà essere rigiocata a data da destinarsi. Tra una settimana, inoltre, Juve e Napoli si scontreranno di nuovo nella finale di Supercoppa Italiana: il match andrà in scena al Mapei Stadium di Reggio Emilia mercoledì 20 gennaio alle ore 21:00.

 Juve-Napoli dello scorso campionato

Negli ultimi giorni, però, le polemiche tra i due club sono continuate senza sosta anche nei giorni scorsi. Infatti, era trapelata la notizia di una possibile richiesta di rinvio della sfida per aggiudicarsi il trofeo da parte del presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis. Questa indiscrezione avrebbe fatto infuriare tutto il mondo Juve, ancora incredulo per le decisioni prese dal Collegio di Garanzia. Oggi, inoltre, è arrivata l'incredibile conferma ufficiale da parte della SSC Napoli di questa incredibile richiesta. Il club partenopeo, però, ha innanzitutto affermato con un tweet che "Il Napoli giocherà regolarmente la Supercoppa mercoledì 20 gennaio".

La società azzurra ha poi continuato con una nota ufficiale sul proprio sito web, in cui spiegava la dinamica della proposta fatta dal presidente De Laurentiis. "La SSCN parteciperà alla Supercoppa contro la Juventus in programma a Reggio Emilia mercoledì 20 gennaio. Risponde al vero il fatto che il Presidente Aurelio De Laurentiis aveva richiesto uno spostamento della partita a fine campionato, o in una data eventualmente disponibile in primavera, per una serie di motivi di grande ragionevolezza. Ma si è sempre trattato di una proposta. Se la partita si fosse disputata in primavera, ci sarebbe stata la speranza di aprire, anche parzialmente, al pubblico. Inoltre, la proposta di De Laurentiis era rivolta a cercare maggiori fondi, dalle autorità regionali, statali e da sponsor diversi, per raccogliere una cifra importante da devolvere alla ricerca contro il Covid 19. La SSCN prende atto che questa richiesta non sia stata accettata e sarà presente mercoledì a Reggio Emilia per contendere la Supercoppa alla Juventus". >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

Potresti esserti perso