primo piano

Haaland su CR7: “Fisicamente è una macchina: ci ispira a tutti”

Erling Haaland

Le parole del centravanti del Borussia Dortmund sull'attaccante portoghese della Juventus, considerato da lui come un modello

redazionejuvenews

TORINO - Sta stupendo l'intero mondo del calcio con la sua forza, le sue prestazioni e i suoi gol a palate. Stiamo parlando di Erling Haaland, centravanti norvegese del Borussia Dortmund, che si sta imponendo come uno dei migliori calciatori d'Europa, tanto da essere premiato anche con il Golden Boy. Classe 2000, Haaland ha un fisico imponente, dovuto ai suoi 194 cm di altezza e ai suoi 87 kg di peso.

 

 Haaland con la maglia del Borussia Dortmund

 

Come molte cose nel calcio, però, anche la tenuta fisica e la forza sono frutto dell'allenamento. Intervenuto ai microfoni di bundesliga.com, il gigante scandinavo ha parlato di un altro grande calciatore, che, nonostante i quasi 36 anni, continua a sfoggiare una forma fisica devastante. Si tratta, ovviamente, dell'attaccante e fenomeno della Juventus Cristiano Ronaldo, modello di Haaland e di molti altri giovani giocatori per i suoi allenamenti e per la sua determinazione.

 

 Cristiano Ronaldo con la maglia della Juventus

 

Ecco, dunque, le parole di Erling Haaland: "Riguardo agli allenamenti e alla dieta di Cristiano Ronaldo ho letto diverse cose, ma non ho idea se siano vere. Io ho un mio programma e seguo quanto mi viene detti, ma non so se sia uguale a quello di CR7. Sta di fatto che lui fisicamente è una macchina: ci ispira a tutti noi calciatori. Con il Dortmund sta andando tutto molto veloce da quando ho firmato il contratto. Certo, abbiamo avuto il lockdown e ci siamo iniziati ad allenare senza avere i giocatori e i tifosi a disposizione. Non sappiamo cosa potrà succedere, però mi sento molto fortunato ad avere la possibilità di giocare di fronte al 'Muro giallo' e a tutti i tifosi: spero possano tornare presto allo stadio. La Bundesliga, poi, è un campionato che mi piace, perché ci sono diverse squadre forti, con avversari difficili e stadi molto belli". >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

Potresti esserti perso