Guarino: “Vincere la seconda Coppa Italia? Ci concentriamo sull’Empoli, sarà una partita difficile”

Il tecnico delle Juevntus Women ha parlato
Rita Guarino

TORINO – Domani andrà in scena il quarto di finale (andata e ritorno) delle Juventus Women in Coppa Italia contro l’Empoli Ladies. In vista del match il coach bianconero, Rita Guarino, ha parlato ai microfoni di Juventus Tv: “Noi quando scendiamo in campo cerchiamo di dare sempre il massimo per riuscire a portare a casa il risultato. La gara di domani sarà importante per il nostro cammino in questa competizione. Vincere la seconda Coppa Italia? Noi ci concentriamo su questa partita, più che sulla vittoria del trofeo. Come sempre pensiamo partita dopo partita per non perdere di vista l’obiettivo. Chiaramente non sarà semplice giocare tre volte contro la stessa squadra a distanza di due settimane, di conseguenza sarà necessario adottare diverse strategie. Vero è che affronteremo una partita alla volta e questo aspetto sarà fondamentale da tenere a mente, in modo tale da pensare soltanto successivamente agli altri due appuntamenti“.

Juventus Women
Le ragazze della Juventus Women festeggiano dopo la vittoria contro il Milan a San Siro

Poi ancora: “Quella di fine agosto è stata una bella partita, giocata bene da entrambe le squadre, pur avendo commesso alcuni errori che hanno penalizzato l’andamento della gara stessa. Di quel match, dunque, rimane la correzione di quegli errori, ma anche la consapevolezza della capacità di saper reagire in situazione sfavorevoli. Abbiamo speso molto a livello fisico in questi mesi, ma soprattutto a livello mentale. Sarà fondamentale saper gestire le forze e il contributo di ogni singola giocatrice chiamata in causa sarà molto prezioso ai fini del raggiungimento dei nostri obiettivi. Mi aspetto una partita difficile contro un avversario che rispetto, dove ci sono giocatrici di indubbia qualità. Massima attenzione, dunque, da parte nostra e la consapevolezza che serviranno grandi prestazioni per avere la meglio in questi tre confronti. L’Empoli non è una rivelazione, ma una squadra di grande valore e come la squadra toscana ci sono tante altre compagini che sono cresciute molto“. >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<