Gautieri: “Juventus un esempio dell’utilità delle seconde squadre”

Carmine Gautieri ha parlato delle seconde squadre nel campionato italiano, prendendo come esempio virtuoso quello della Juventus Next Gen

Intervistato a Tmw Radio, Stefano Gautieri ha parlato delle seconde squadre nel campionato italiano, oggi ad appannaggio solo di Juventus e Atalanta. Ecco le sue parole: “Le seconde squadre sono importanti per chi le fa, società forti dove creano le seconde squadre piuttosto che cedere i giovani in prestito li hanno in casa. Li puoi osservare quotidianamente e portarli in prima squadra. È una grande cose che tutte le big dovrebbero fare. È chiaro che poi bisogna migliorare molto le primavere e il settore giovanile, metterei un limite di età di massimo 17 anni per la primavera così da poter fare un percorso anche in seconda squadra. Vediamo per esempio Atalanta e Juventus che il prossimo anno avranno giocatori importanti e pronti per la prima squadra”.