primo piano

Flick, allenatore del Bayern: “Douglas Costa dimostri di essere utile”

Douglas Costa

Le critiche del tecnico tedesco all'esterno brasiliano, arrivato in Germania in prestito proprio dalla Juventus

redazionejuvenews

TORINO - La rincorsa della Juventus ha subito una brusca battuta di arresto domenica sera. I bianconeri di Andrea Pirlo, infatti, sono stati sconfitti dall'Inter di Antonio Conte e hanno interrotto la loro striscia di vittorie consecutive. Adesso, sono di nuovo a -10 dal Milan capolista e, nonostante abbiano una partita da recuperare, il divario dai rossoneri sembra veramente molto ampio. Mercoledì, invece, la Vecchia Signora giocherà la finale di Supercoppa Italiana contro il Napoli al Mapei Stadium, per cercare di conquistare il primo trofeo stagionale. Nel frattempo, però, dalla Germania arrivano nuove notizie su un ex bianconero.

 Nicolò Barella nel momento del gol contro la Juventus

Stiamo parlando di Douglas Costa, esterno brasiliano classe 1990. Questa estate, il giocatore sudamericano si è trasferito in prestito al Bayern Monaco, per cercare di rilanciarsi e trovare ancora più spazio. Tuttavia, fino ad ora ha collezionato solamente 17 presenze ed 1 gol tra campionato e Champions League, deludendo i tifosi bavaresi. Per questo, l'allenatore del Bayern Hansi Flick ha parlato di lui in conferenza stampa, facendogli una tirata d'orecchie.

 Douglas Costa

Ecco, dunque, le parole di Hansi Flick: "Abbiamo una rosa che è quasi completa e la qualità che riusciamo ad esprimere in allenamento e molto alta. Tuttavia, per Douglas Costa è fondamentale dare sempre il 100%: deve dimostrare di essere utile alla squadra. Ha affrontato un periodo in cui ha dovuto lavorare duramente e in cui si è tentato di farlo crescere ulteriormente. Tuttavia, nella squadra c'è molta competizione e il tecnico deve fare sempre delle scelte complicato. Ogni calciatore deve imparare a gestire ogni situazione e deve sempre cercare di convincere l'allenatore. Per questo motivo, Douglas Costa deve iniziare a fare di più in allenamento, per poterci mostrare sempre di più le sue grandi qualità". >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<