JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Del Piero: “Mi aspetto un mercato intelligente della Juve. Ronaldo? Come fai a rinunciarci…”

Alex Del Piero

L'ex capitano della Juventus ha parlato del mercato bianconero

redazionejuvenews

La stagione appena conclusa ha lasciato spazio all'Europeo, con la competizione che si disputerà a partire da venerdì, dove la partita inaugurale sarà disputata dall'Italia contro la Turchia nella cornice dello Stadio Olimpico, aperto per l'occasione a 14 mila spettatori. Mentre le Nazionali saranno impegnate nel torneo, i club si stanno iniziando a muovere sul mercato, con la Juventus alla ricerca di alcuni rinforzi per puntellare la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. Dei bianconeri e del loro mercato ha parlato l'ex capitano della Vecchia Signora Alessandro Del Piero, intervistato dai microfoni di Sky Sport: "Mi aspetto un mercato intelligente, come sempre. Bisognerà capire cosa cambia a centrocampo e poi in attacco. Dybala, Ronaldo, Morata: chi resta di tutti e tre? Ronaldo è un giocatore talmente incredibile che credo che la Juve lo terrà. Per mille motivi, come si fa a rinunciare a Cristiano?"

"Credo che la Juve di quest'anno, o almeno è la sensazione, abbia dato poca consistenza. Non ha mai fatto quelle vittorie di fila che ti danno consapevolezza e spinta, com'è capitato anche all'Itner quest'anno. Dimostri forza: a te, agli altri. Ma la Juve non è mai andata oltre tre vittorie di fila. Questi continui stop, sommati alla grande ambizione, con la Champions che anche quest'anno ha visto l'eliminazione prematura della squadra, si percepiva la fatica. Allegri deve ridare forza interiore alla Juve: con lui si poteva subire per tanto tempo e poi magari faceva tre gol in trenta minuti". Intanto, occhio all'ultima notizia bomba di mercato, il sogno può diventare realtà: "Ora la Juventus può chiudere il colpaccio, il giocatore ha dato l'ok!" <<<

 Del Piero

Del suo futuro ha parlato anche Szczesny: "Le voci che stanno circolando su Donnarumma e il mio futuro? Finora c'è stato silenzio, ma ho avuto contatti con il club prima e mi è stato detto che nessuno ha dubbi sulla mia posizione di numero uno. Non cambia nulla su questo argomento. Il club conta su di me e non mi venderà al 100%. E poi io voglio anche restare dove sono. Siamo in perfetto accordo. Il ritorno di Allegri? Non so se sarà decisivo il suo ritorno, ma è sicuramente importante. Ci stimiamo a vicenda e in passato abbiamo lavorato molto bene insieme. Penso che il mister mi apprezzi non solo come un portiere ma anche come un essere umano. Per lui quest'ultimo aspetto è molto importante. Nell'ultimo periodo siamo anche stati in costante contatto. Abitiamo nello stesso quartiere".