JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Bonucci: “Oggi siamo tutti, un pò di piu, fratelli d’Italia”

LONDON, ENGLAND - JUNE 26: Leonardo Bonucci of Italy celebrates after victory in the UEFA Euro 2020 Championship Round of 16 match between Italy and Austria at Wembley Stadium at Wembley Stadium on June 26, 2021 in London, England. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Il difensore della Nazionale ha condiviso un post sui social

redazionejuvenews

Si respira un clima surreale e di totale felicità in tutta Italia, grazie allo straordinario successo della banda di Mancini a Euro2020. Nella serata di ieri infatti, è arrivato il secondo titolo europeo nella storia degli Azzurri, conquistato sul campo di Wembley contro i padroni di casa dell'Inghilterra. Ancora una volta ci ha pensato la lotteria dei rigori a sorridere agli italiani che, dopo il successo con la Spagna trovano quello ancor piu prestigioso contro i britannici. Partita che era iniziata totalmente in salita a causa della rete di Saw dopo appena 2 minuti di gioco ma che, è stata rimessa in carreggiata dalla zampata vincente di Leonardo Bonucci, tra i protagonisti assoluti di questo Europeo.

Lo stesso Bonucci ha poi manifestafo tutta la sua gioia attraverso numerosi post sui suoi account social. Il piu recente è stato pubblicato qualche istante fa, dove ha prima condiviso una foto di gruppo fatta al termine del match, poi si è lasciato andare ai sentimenti: " Per voi, per noi. Per chi in questi anni ha cominciato in silenzio la risalita, per chi ci ha creduto, per chi ha sofferto, per chi non ci credeva, per chi ha vissuto anni terribili in questo anno e mezzo. Come italiani abbiamo dimostrato ancora una volta di saper lottare attraverso le difficoltà. Perche il nostro cuore è grande e la nostra tenacia infinita. Perche oggi siamo tutti, un pò di piu, FRATELLI D'ITALIA. Godiamoci questa goia, godiamoci queste emozioni. L'unione di un popolo. L'unione di una squadra. La vittoria è di tutti quelli che oggi si sentono cosi: FIERI DI ESSERE ITALIANI".