Addio Allegri? In caso di Serie B, ecco chi arriverebbe / News

La Juventus rischia di subire un'ulteriore penalizzazione a causa delle beghe processuali che sta affrontando: ridimensionamento possibile
Massimiliano Allegri

Il nome nuovo per la panchina della Juve

[fncvideo id=719274 autoplay=true]

Sulla Juventus si è abbattuta una mannaia bella pesante, la penalizzazione di 15 punti inflitta dalla Corte Federale d’Appello. Purtroppo si tratta solo della prima tegola. Potrebbero essercene altre altrettanto gravi nel prossimo futuro. Nell’ambito dell’Inchiesta Prisma sono 4 i capi d’accusa che pendono sulla Vecchia Signora: false comunicazioni sociali, manipolazione del mercato, emissione di false fatturazioni e ostacolo delle funzioni dell’attività vigilante. Si è parlato recentemente di almeno una ventina di ulteriori punti di penalizzazione, che spedirebbero i bianconeri all’ultimo posto in classifica, con l’impresa di salvarsi che diventerebbe abbastanza complicata. C’è anche chi sostiene che possa arrivare la condanna diretta alla Serie B, come avvenuto ai tempi di Calciopoli. In quel caso un’opera di ridimensionamento sarebbe praticamente obbligata.

Un nuovo ciclo partendo dalla serie cadetta

Per ridimensionamento ovviamente si intende l’addio di diversi big con i loro lauti ingaggi e del tecnico Massimiliano Allegri. Al posto del mister livornese la dirigenza bianconera vorrebbe puntare su Gian Piero Gasperini, ex allenatore delle giovanili della Juventus. Il suo lungo ciclo all’Atalanta potrebbe essere giunto al capolinea e difficilmente il 65enne di Gugliasco direbbe no alla chiamata della sua Juve e di John Elkann che l’ha sempre stimato moltissimo. Ma parlando di mercato, ci sono grosse novità: affare col Barcellona che coinvolge 6 calciatori, questo ed altro nella nuova raffica bianconera<<<