• ultim'ora

Pirlo: “Ronaldo partirà con la squadra, Dybala cerca la condizione. Le pressioni non mi toccano”

Le parole del tecnico bianconero

di redazionejuvenews

TORINO – L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo parla in conferenza dalla sala stampa dell’Allianz Stadium per presentare la sfida in programma domani alle 15 contro lo Spezia.

RONALDO – “É arrivata anche la negatività del secondo tampone. Stamattina si è allenato da solo, ha voglia di stare con i compagni e partirà con la squadra.”

DE LIGT – “Sta andando tutto bene ma l’ortopedico ha detto di aspettare ancora una settimana.”

DIFESA – “Bonucci ha lavorato ieri da solo e oggi con il gruppo e partirà con noi. Chiellini ancora non è a disposizione e rimarrà qui ad allenarsi.”

RONALDO – “Non partirà dall’inizio, poi vedremo come starà domani. Si è allenato a casa, che non è  lo stesso, ma è talmente importante che anche domani verrà con noi.”

SPEZIA – “Sarà una partita difficile, da vincere. Giochiamo contro una neopromossa che sta facendo bene. So che tipo di squadra sono perché ho fatto il corso con il loro allenatore. Dovremo vincere e cercare di fare punti per mantenere inalterato il distacco dagli altri.”

ATTACCO – “Manca la reattività nel recupero palla. In fase difensiva siamo quelli dopo il Napoli ad aver subito meno gol, ma se vogliamo fare un gioco offensivo è normale avere problemi dietro e che ci siano occasioni per gli altri,. Importante è migliorare e proseguire su questa strada per trovare l’assetto migliore.”

CENTROCAMPO – “Ci vuole l’amalgama tra i giocatori, che sono nuovi e hanno giocato poco meglio. Ci vuole tempo per trovare le giuste distanze, sul resto cui stiamo lavorando. Deve scattare nella testa dei giocatori che appena persa palla deve esserci una riaggressione immediata che poi favorirebbe il lavoro di tutta la squadra.”

RIPOSO – “Alcuni hanno fatto tante partite, Ramsey èp un po’ acciaccato ma partirà comunque. C’è qualcuno che dovrebbe riposare ma in questo frangente dovrà giocare per forza.”

CAMBIAMENTO – “Da quando sono qui ho allenato 20 giorni, non tutti i calciatori per giunta. È ovvio ci siano problemi ancora ma siamo contenti, non dei risultati ma della voglia dei giocatori di mettersi a disposizione.”

PRESSIONI – “Non sono sorpreso dalle pressioni, c’erano da calciatore e ci sono ora. Ho giocato per 20 anni sempre sotto i riflettori con pressioni e responsabilità, quindi non mi sorprende anzi mi fa venire voglia di fare sempre meglio. Sono tranquillo e continuerò a fare il mio lavoro fino in fondo.”

DYBALA – “Dybala non è al 100% fisicamente. La prima la fai sempre bene dopo il rientro, dalla seconda iniziano i problemi. Lui pensa solo a far bene e a trovare la giusta condizione fisica per rendere al meglio.” Ma attenzione perché nel frattempo sono arrivate anche alcune grosse novità di mercato in casa bianconera. La Juve ha deciso, pochi dubbi sul prossimo colpaccio per il 2021: arrivano conferme! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy