LE VOCI – Ravanelli: “Zaza ricorda me, sono felice l’abbia decisa lui”

LE VOCI – Ravanelli: “Zaza ricorda me, sono felice l’abbia decisa lui”

Un paragone con “Penna bianca” Fabrizio Ravanelli potrebbe essere pesante per chiunque, a meno che tu non sia sfrontato come Zaza

RAVANELLI

TORINO – Un paragone con “Penna bianca” Fabrizio Ravanelli potrebbe essere pesante per chiunque, a meno che tu non sia sfrontato come Zaza. In un’intervista rilasciata questa mattina alla Gazzetta dello Sport, Ravanelli ha parlato proprio del centravanti lucano, trovando diversi punti in comune con il suo modo di giocare. Queste le parole di Ravanelli: “Zaza ricorda me. È entrato benissimo in partita, lottando su ogni pallone. Ha dimostrato che il cuore e l’umiltà a volte valgono più del talento. Come me ha fatto la gavetta per arrivare alla Juve e sono felice abbia segnato proprio lui.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy