COMMENTO – Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta

COMMENTO – Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta

COMMENTO – Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta

COMMENTO – Messaggio al campionato. Mission Matusa. La Juve dei miracoli affronta tutta la dignità del Frosinone: 5 vittorie tutte casalinghe, l’unica squadra capace di recuperare dopo il vantaggio della famelica truppa bianconera. La rete di Blanchard dell’andata rimarrà nella storia del calcio ciociario, ma la storia per definizione è qualcosa di passato, mentre c’è chi vuole scriverla, riscriverla, e scriverla ancora. Vincere è l’unica cosa che conta, con un pizzico di pensiero, un turbinio stellato in mente, quasi un bagliore improvviso: alla prossima c’è il Napoli del duello a distanza, che ha chiuso la porta della vetta all’Inter, allontanandola quasi definitivamente.

MISSIONE FROSINONE – Mission impossible, come per Ciofani sbagliare sul lancio di Blanchard. Eppure ha sbagliato. “Se siamo capaci di lottare, siamo anche capaci di sognare”: e il Frosinone, nobile, lotta, e la Juve, nobilissima, la mette sullo stesso piano, sfuria come Morata quando vola una scarpata da parte di Rosi. È un Morata furioso quello che viene beccato da Allegri, che lo invita alla calma: tutto quello che la Juve non ha, non può avere, stretta dalla necessità di auscultare il risultato di Napoli e Carpi. Come indiani sul terreno, a sentire i cavalli in avvicinamento: arrivano Higuain e compagni, la Juve rallenta pericolosamente, si fa imbottigliare, chiudere, ostruire. Non basta Dybala, che serve a Pogba un pallone possibile, appetibile, pronto a chiudere il match. Ma la Juve sale di ruggito, il tono si innalza, e ci pensa Juan Cuadrado: chiude in rete l’orgoglio ciociaro, smuove il risultato, smuove la classifica, supera il Napoli. Toda Joya, todo Cuadrado il gioco bianconero: un gol alla Zeman, paradosso fatale, con cross dall’esterno e pallone sull’altro esterno. E si disperano sui  balconi affacciati sul Matusa, e mani ancor più nei capelli quando il nervosismo di Morata partorisce un assist isterico per Dybala, che, glaciale, chiude il match. E il messaggio, al Napoli, è forte e chiaro: la Juventus vuole vincere, perché vincere è l’unica cosa che conta.

_________________________________________________________________________________

Resta collegato tutto il giorno con Juvenews.eu. A partire da metà mattinata, tutte le news di Rassegna Stampa e non solo. Leggi tutti i quotidiani in chiave bianconera con un semplice clic. A tua disposizione La Gazzetta dello Sport e naturalmente Tuttosport. Juvenews.eu ti aspetta inoltre con la sua diretta live, le voci del pre e post partita e il commento in occasione di ogni gara ufficiale e amichevole della nostra Juventus. Vivi le partite della Vecchia Signora, condividi i nostri articoli, fai girare la voce, inserisci la tua mail e commenta gli articoli. Accendi la tua passione bianconera con Juvenews.eu e visita la nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/Juvenews.eu.

<iframe id="com-wimlabs-player" name="com-wimlabs-player" src="http://www.cittaceleste.tv/tv_juve.html?width=650&height=380" webkitallowfullscreen mozallowfullscreen allowfullscreen scrolling="no" frameborder="0" width="650" height="380"></iframe>

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy