Chievo-Juve, Marotta: “Pjanic? Inserimento difficile, ci aspettiamo il salto di qualità. Siamo pronti alle critiche”

Chievo-Juve, Marotta: “Pjanic? Inserimento difficile, ci aspettiamo il salto di qualità. Siamo pronti alle critiche”

L’Amministratore Delegato ha parlato prima del match di oggi

Marotta

TORINO – Prima del match contro il Chievo, l’Amministratore Delegato della Juventus Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di Premium Sport: “Bentancur abbiamo un diritto di prelazione, non nascondo nulla. Dobbiamo esercitare questo diritto entro aprile, è molto probabile che verrà fatto perché sta facendo molto bene. Verratti? È un giocatore che piace, come tanti. Non dico altro (ride ndr). L’inserimento di Pjanic è stato difficoltoso, ci aspettiamo il salto di qualità, ma sta dimostrando di essere un grande professionista, ha già dimostrato ai tempi della Roma di essere un grande giocatore e lo dimostrerà anche qui. Ruolo? È un giocatore eclettico e duttile, abbiamo studiato con l’allenatore la soluzione migliore per farlo rendere al meglio. La storia della Juve è contraddistinta da tante vittorie e tantissime critiche, siamo pronti a questo. Abbiamo la consapevolezza di essere una grande squadra, siamo in testa con 27 punti. Le parole di Buffon? Non entro nel merito, non è successo nulla di questo quindi è inutile starne a parlare. L’intensità c’è anche nei campi di provincia, forse in Europa c’è una differenza di qualità, non si partecipa a caso alla Champions e quindi c’è una differenza di valori rispetto al campionato.” E intanto un bianconero si fa male, portato subito in ospedale: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy