Samaris-Zenit era tutto fatto! E allora perché far saltare Witsel?

Samaris-Zenit era tutto fatto! E allora perché far saltare Witsel?

Il centrocampista greco era già a San Pietroburgo per firmare con i russi

TORINO – Dal Portogallo arrivano conferme, tra Benfica e Zenit era tutto fatto fatto per Andreas Samaris, centrocampista greco che doveva sostituire Axel Witsel. E allora perché i russi non hanno dato l’ok per il trasferimento del belga alla Juve? Difficile da capire, quel che è certo è che Samaris – riporta ABola – mercoledì era a San Pietroburgo per firmare con lo Zenit dopo che era stato trovato l’accordo con il Benfica per circa 20 milioni di euro (la stessa cifra che la Juve avrebbe versato nelle casse dei russi per Witsel). Probabile che lo Zenit abbia voluto tenere il belga per ripicca dopo che l’ex Benfica ha rifiutato il rinnovo del contratto in scadenza la prossima estate. E Pogba spiega il suo addio: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy