Mercato, Morata non si fida: senza titolarità lascerà Madrid

Mercato, Morata non si fida: senza titolarità lascerà Madrid

L’ex centravanti della Juve non è convinto di potersi giocare le sue carte al Real, il Chelsea rimane alla finestra

TORINO – E’ un Alvaro Morata titubante quello che è tornato a Madrid dopo due stagioni ottime alla Juventus e il suo futuro si deciderà nei prossimi giorni. Il Real la settimana scorsa ha messo sul piatto un rinnovo per Morata da sei milioni netti a stagione fino al 2021, un’offerta importantissima per blindare il canterano che piace molto in Inghilterra. Il centravanti spagnolo però, secondo quanto riportato da Marca, non ha alcuna intenzione di fare panchina e ad oggi non è convinto di potersela giocare alla pari con la BBC. Per questo motivo l’ormai ex Juve non ha ancora detto sì all’offerta delle Merengues e allora ecco che Antonio Conte torna a sperare, visto che farebbe carte false per portare Morata a Londra per il suo nuovo Chelsea. Roman Abramovich è pronto ad accontentare l’ex allenatore della Juve ed è pronto a mettere sul piatto 70 milioni di euro per convincere il Real a rinunciare a Morata. Intanto c’è un’altra grana in casa Juve: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy