Il Barcellona ammette: “Avevamo un’opzione su Pogba, ma a 120 milioni..”

Il Barcellona ammette: “Avevamo un’opzione su Pogba, ma a 120 milioni..”

Il direttore delle relazioni professionali del club blaugrana ha rivelato un retroscena sul francese

TORINO – Il direttore delle relazioni professionali del Barcellona Alberto Soler ha rivelato che tra la Juve e il club blaugrana c’era un accordo per Pogba: “Abbiamo raggiunto un accordo con la Juventus che se volevano vendere Pogba avremmo avuto una priorità. A quel tempo il club era sotto processo elettorale e quello che abbiamo pensato era che per un acquisto del genere serviva la decisione del consiglio eletto. Da un lato avevamo blindato la possibilità che, se Pogba avesse lasciato la Juventus avremmo avuto una priorità e, dall’altro, che il Consiglio uscente avrebbe avuto il tempo per decidere.  La priorità per Pogba era in cambio di nulla. Con la Juve avevamo un buon rapporto e la figura di Ariedo Braida ci ha aiutato molto. E’ stata un’azione più che un’operazione per evitare che altri club si facessero avanti. In conseguenza ai diritti televisivi che ha acquisito la Premier League ci sono squadre come lo United che si possono permettere un acquisto da 120 milioni mentre noi con la stessa cifra ne abbiamo preso sei. Abbiamo optato per giocatori giovani” E la Juve è furiosa: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy