Spinazzola: “Potevo andare in prestito, il tempo mi ha dato ragione”

Spinazzola: “Potevo andare in prestito, il tempo mi ha dato ragione”

IL giocatore ha parlato

di redazionejuvenews
Spinazzola

TORINO – Il difensore della Juventus Leonardo Spinazzola ha parlato dopo il pareggio nel derby di ieri sera. 

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

“Nel secondo tempo avevo più spazio perché il Toro si era abbassato e quindi avevo più occasioni per andare uno contro uno. Il primo tempo era stato “di adattamento”, diciamo così, anche perché loro sono una squadra molto fisica, difficile da affrontare, mentre nella ripresa siamo venuti fuori. Dopo la vittoria nel campionato è normale che la tensione non sia al massimo, ma noi ci teniamo a fare bene fino alla fine del campionato. Il bilancio della mia stagione? Positivo. Sono voluto rimanere per giocarmi le mie carte e sono contento, anche perché mi dicevano tutti che dopo un infortunio al crociato ci vuole un anno per tornare al massimo e l’ho provato sulla mia pelle, quindi quanto accaduto in questi mesi è tutto di guadagnato. L’assist? Io ho buttato il pallone in mezzo, poi ci ha pensato Cristiano… Scherzi a parte sono molto contento per il mio primo assist. Come sto giocando? L’ho detto a tutti, io a gennaio potevo andare via e lasciare la Juve, ma ho scelto di restare per giocarmela. Il tempo mi ha dato ragione. Ronaldo? Mi ha detto di continuare così, di continuare a spingere sempre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy