Ronaldo re solitario. Dov’è finita la Joya?

Ronaldo re solitario. Dov’è finita la Joya?

Le pagelle dei bianconeri dopo la sconfitta in Champions

di redazionejuvenews

La Stampa si sofferma sulla sconfitta bianconera a Torino contro uno strepitoso Ajax.

 

<a href=”https://digitaledition.gazzetta.it/promotion/juvenews/?intcmp=Gazzanet_JuveNews_nd_100419_nd_nd_nd”><b>Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!</b></a> <a href=”https://digitaledition.gazzetta.it/promotion/juvenews/?intcmp=Gazzanet_JuveNews_nd_100419_nd_nd_nd”><b>Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.</b></a

I voti eleggono Ronaldo il migliore e Paulo Dybala il peggiore. “Il re è l’ultimo ad arrendersi, ma deve abdicare dopo aver segnato il suo solito gol di testa (il 4° sui 6 complessivi in Champions) nella notte che più ama (7 reti nelle ultime 7 partite dei quarti). Fa il regista, il difensore e l’attaccante: non basta e nel finale sfoga la frustrazione con un fallo da ammonizione”, il giudizio del quotidiano torinese. Posto da titolare e fascia di capitano: Allegri lo premia nella notte più importante, ma la Joya spreca la grande occasione. Incide poco, si vede solo per un tiro liftato al 22’ e poi si fa male. Solo due anni fa era considerato il nuovo Messi, tripletta al Barcellona nei quarti: dove è finito?”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy