Juve-Ajax: le pagelle di Angelo Di Livio: Non basta il gol di Cristiano Ronaldo

Juve-Ajax: le pagelle di Angelo Di Livio: Non basta il gol di Cristiano Ronaldo

Le pagelle di Angelo Di Livio dopo Juve-Ajax

di redazionejuvenews

(a cura di Angelo Di Livio)

TORINO – Finisce la Champions League della Juventus che è stata eliminata questa sera dall’Ajax. I lancieri hanno conquistato il pass per le semifinali vincendo per 1 a 2 rimontando così il vantaggio di Cristiano Ronaldo vanificato dalle reti di Van De Beek e De Ligt nella ripresa che ha concluso i sogni di gloria europei bianconeri.

SZCZESNY 6,5: Incolpevole sul gol, è sempre reattivo e pronto a partecipare alla manovra bianconera coi piedi. Compie un vero e proprio miracolo negando il gol Ziyech ad inizio ripresa con un superlativo intervento a mano aperta.

DE SCIGLIO 5,5: Schierato un pò a sorpresa al posto di Cancelo e ripaga la fiducia di mister Allegri disputando una partita attenta. A metà ripresa esce lasciando il posto al più offensivo Cancelo. (CANCELO 5,5: Entra nel momento peggiore della partita e non riesce a spingere come suo solito)

RUGANI 5,5: Gioca con personalità dimostrando che gli aumentati minuti in campo gli stanno giovando, poi però perde la marcatura di De Ligt che è riuscito a portare avanti l’Ajax a metà ripresa.

BONUCCI 6: Dirige la retroguardia con la solita sicurezza senza sbavature. Sfortunata la difesa in occasione del pareggio di Van De Beek.

ALEX SANDRO 5,5: Il suo inizialmente è il lato debole della retroguardia bianconera visto che i lancieri provano a sfondare spesso nella sua corsia.

EMRE CAN 6: Il tedesco gioca garantendo un’ottima fisicità abbinata anche ad un’ottima tecnica con la quale ha dato un importante contributo alla manovra bianconera.

PJANIC 5,5: Allegri lo fa alzare molto per andare a pressare il regista degli olandesi De Jong. Ad inizio ripresa un suo clamoroso errore ha avviato un’azione che per poco non regalava il vantaggio ai lancieri. Si fa perdonare poco dopo quando toglie la palla dai piedi di Ziyech pronto a spingere il pallone porta.

MATUIDI 6: Classica partita generosa per il francese che ha messo a disposizione della squadra la sua corsa continua.

BERNARDESCHI 5,5: Ha sulla coscienza il pareggio degli olandesi visto che è proprio lui a tenere in gioco Van De Beek dopo aver chiuso sulla propria corsia di competenza.

RONALDO 6,5: Non tradisce le attese segnando il gol del vantaggio bianconero con un bel colpo di testa.

DYBALA 5,5: La fascia lo responsabilizza, il numero 10 ha l’atteggiamento positivo col quale ha provato a spingere la sua squadra. Si arrende proprio nel finale di primo tempo ad una botta subita da Blind che lo costringe a rimanere negli spogliatoi dopo l’intervallo. (KEAN 5: Non riesce ad incidere, spreca l’unica possibilità che ha di calciare verso la porta mettendo però fuori) 

ALLEGRI 5,5: La mossa di alzare Pjanic su De Jong e di pressare a tutto campo inizialmente imbriglia gli olandesi che però sono usciti nella ripresa. Ma, proprio a fine partita, scoppia la bomba di mercato: disastro Champions, Agnelli ne caccia via subito 3! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy