Ancelotti: “Allegri-Adani? Nel calcio non c’è solo l’estetica”

Ancelotti: “Allegri-Adani? Nel calcio non c’è solo l’estetica”

L’allenatore ha parlato

di redazionejuvenews
Serie A, Ancelotti alle prese con l'infortunio di Koulibaly

TORINO – L’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa alla viglia della partita contro il Cagliari. 

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

 

Malumore delle tifoserie diffuso in tutta Italia, anche all’estero registra questa insofferenza verso le proprietà?
“Difficile dirlo, c’è un forte legame con la maglia, meno forte con le proprietà. Il malessere nasce da lì, soprattutto per le proprietà straniere, il caso della Roma è emblematico, ma il tifoso deve essere focalizzato sulla maglia e non sul nome del proprietario. All’estero c’è attaccamento al di là dei proprietari russi, cinesi, thailandesi, ma il tifoso rimane legato solo ai colori”.

Messi o Ronaldo? 
“Le luci della ribalta ora le ha Messi perché Ronaldo dopo tanti anni non è in semifinale, ma è difficile scegliere, restano i due giocatori, unici, che fanno la differenza da soli”.

 

Le polemiche tra Allegri e Adani?
“Non c’è solo l’estetica, ma l’efficacia, ma non sono cose in antitesi. Bisogna avere una squadra organizzata, in fase di possesso e non possesso, ma che giochi bene perché se giochi bene hai più possibilità di fare buoni risultati”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy