JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Juventus, si avvicina Kostic: accordo sull’ingaggio del serbo

Kostic Eintracht
Il matrimonio tra la Juventus e Filip Kostic potrebbe finalmente realizzarsi nei prossimi giorni. Il serbo ha già l'accordo con i bianconeri.

redazionejuvenews

di Mattia Cinelli

La Juventus, dopo qualche settimana di inattività sul calciomercato, è tornata alla carica sul fronte acquisti. Il summit tra la dirigenza e Massimiliano Allegri ha fatto emergere la necessità di acquistare un nuovo esterno sinistro, considerando che Federico Chiesa tornerà a pieno regime soltanto nel nuovo anno, motivo per cui la Vecchia Signora deve coprire il buco sulla corsia. Il ritorno di Alvaro Morata è sempre più improbabile, e la pista Zaniolo si è raffreddata moltissimo, quindi nelle ultime ore, dopo un mese di allontanamento progressivo, si è ripresa la negoziazione con l'Eintracht Francoforte per Filip Kostic, che intanto, a piccoli passi, stava parlando con il West Ham per trasferirsi in Inghilterra.

Il serbo però predilige la Juventus, e attualmente ha bloccato ogni tipo di trattativa con gli Hammers, ascoltando la proposta di Madama. Secondo quanto riportato da alfredopedulla.com, l'ex Amburgo e il club piemontese avrebbero raggiunto un accordo per quanto riguarda lo stipendio, che dovrebbe attestarsi sui 3 milioni, bonus inclusi. Risolto questo primo scoglio, adesso si dovrà trovare l'accordo tra i due club, sulla base di 13-15 milioni, così per accontentare Massimiliano Allegri. Ricordiamo che Kostic ha il contratto in scadenza a giugno 2023, motivo per cui il club tedesco non può tirare troppo la corda sul prezzo, visto che il calciatore ha manifestato la volontà di trasferirsi in Italia.

La trattativa sembra oramai ben avviata, e Kostic, dopo un lungo tira e molla, sembra veramente vicino ai bianconeri, nonostante le parole di qualche settimana fa del presidente dei rossoneri Peter Fischer: "Non so cosa voglia ottenere alla Juve quando c’è già Di Maria a giocare dalla sua parte. Guarderebbe dalle tribune. Ho la speranza e la ferma sensazione che Filip rimarrà con noi. Può andare in qualsiasi pub di Francoforte senza dover pagare. È molto amato qui".