Bernardeschi: “Con Sarri problemi di incompatibilità. Futuro? Ci penserà il mio agente”

Le parole del numero 33

di redazionejuvenews
Federico Bernardeschi

TORINO – Federico Bernardeschi ha concesso un’intervista ai microfoni di Rai Sport: “Da professionista quale sono mi sono messo a disposizione del mister, giocando dove mi chiede. Ho parlato con lui, ho la sua fiducia e non ho problemi. Quando si cambia allenatore ci sono sempre meccanismi nuovi. Ci vuole tempo, come nella vita non si può avere tutto e subito. Pirlo? Ha una grande fortuna, è stato un grande calciatore e ha vissuto spogliatoi importanti. Lui metterà la sua esperienza da calciatore in panchina. Sarri? Probabilmente ci sono state incompatibilità. Non ha trasmesso quello che voleva e noi non lo abbiamo capito. Nazionale? Qua si sta da Dio. Io penso che il mister e lo staff abbiano fatto una cosa eccezionale dopo Italia-Svezia, sono stati capaci di ricostruire tutto creando un ambiente sereno, pieno di entusiasmo. Questi poi sono i risultati. Ho un grandissimo rapporto con il mister, è leale e sincero, non posso che ringraziarlo. Futuro? Lavoro e penso al calcio. Per quello che c’è intorno c’è chi se ne occupa per me. Ci penserà il mio agente”. Ma attenzione perché, proprio in queste ore, è arrivata una clamorosa indiscrezione di mercato. Paratici tenta una magia, i tifosi bianconeri sognano: sarebbe un capolavoro! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy