JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Niente lesione per de Ligt: l’olandese spera di essere convocato per lo Zenit

Matthijs de Ligt e Massimiliano Allegri

Niente lesione per de Ligt

redazionejuvenews

La Juventusieri ha vinto una partita di "corto muso" contro la Roma di José Mourinho all'Allianz Stadium. Partita a cui non ha preso parte de Ligt, a causa di un affaticamento all'adduttore. Nella mattinata di oggi il difensore ha fatto gli esami strumentali al J Medical per assicurare tutti i tifosi bianconeri delle sue condizioni e c'è stata una buona notizia: non c'è lesione per de Ligt. Il difensore proverà dunque in tutti i modi ad esserci per il match di dopodomani contro lo Zenit valido per la terza giornata dei gironi di Champions League.

De Ligt però oggi ancora non si è allenato con la squadra alla Continassa e probabilmente domani svolgerà ancora compiti differenziati dal resto del gruppo. Ad oggi, una convocazione contro il club russo, sembrerebbe molto difficile ma mai dire mai. Mercoledì mattina il giocatore potrebbe fare il provino decisivo e il mister Massimiliano Allegri deciderà se convocarlo o meno. In caso non venisse convocato è pronto a mettere minuti nelle gambe Rugani e a fare coppia in difesa con Bonucci. Di seguito riportiamo il report dell'allenamento della Juve di oggi.

"All’indomani del bel successo sulla Roma firmato Moise Kean, la Juventus si proietta subito alla prossima sfida: mercoledì si torna in campo in Champions League in casa dello Zenit. Obiettivo dare continuità anche in Europa alle vittorie ottenute contro Malmö e Chelsea. Il gruppo si è ritrovato in mattinata allo Juventus Training Center: scarico per chi è sceso in campo all’Allianz Stadium contro la Roma, per gli altri lavori specifici per ruolo, combinazioni offensive e infine partitella per chiudere la seduta. Domani è la vigilia di Zenit-Juventus. Allenamento in programma al mattino, poi alle 13:45 la conferenza stampa di presentazione del match che potrete seguire, come sempre, su Juventus TV in diretta. A seguire la partenza per San Pietroburgo".