news

Juventus, possibile ribaltone nell’U23: Zauli via, promozione per Bonatti

Juventus, possibile ribaltone nell’U23: Zauli via, promozione per Bonatti - immagine 1

Lamberto Zauli, allenatore della Juventus U23, potrebbe salutare i bianconeri. Il sostituto sarebbe già in casa.

redazionejuvenews

La Juventusè molto attiva sul calciomercato. Il club bianconero sta lavorando su diversi fronti, per garantire a Massimiliano Allegri una squadra pronta per tornare a vincere da subito. Madama però, guarda anche alle giovanili e nell'U23 e nella Primavera potrebbe esserci un avvicendamento importante. Infatti, secondo quanto riportato da alfredopedulla.com, il mister Lamberto Zauli, allenatore della squadra giovanile bianconera in Serie C, dopo l'ottima stagione portata a termine, avrebbe delle richieste da alcuni club di Serie B. Infatti, la Juventus U23, dopo un campionato in linea con le aspettative, nei playoff ha mostrato il meglio di sé, arrivando ad un passo dalle semifinali e battendo anche squadre molto più forti e titolate del club piemontese. Senza dimenticare i tanti ragazzi lanciati in prima squadra, da Mirettia Soulé, passando per Stramaccioni e Nicolussi Caviglia.

Sempre secondo quanto riportato dal giornalista esperto di calciomercato, la Juventus, se Zauli dovesse dire addio, sarebbe pronta ad affidare la panchina ad Andre Bonatti, tecnico della squadra Primavera nella stagione appena conclusa. Anche il mister dell'U19, infatti, ha stupito tutti in questa stagione, arrivando alle semifinali in Serie A ed in Youth League, perdendo soltanto ai rigori con il favoritissimo Benfica, poi vincitore della competizione.

Per alcuni allenatori di Serie B è pronto un effetto domino, perché se Alvini, tecnico del Perugia, dovesse passare alla Cremonese, allora il club biancorosso potrebbe fiondarsi proprio su Zauli, che oramai da tre stagioni è legato alla Juventus, inizialmente con la Primavera e poi con l'U23. Proprio questo percorso potrebbe essere seguito da Bonatti, che dopo aver fatto la trafila del settore giovanile del club bianconero, è pronto al grande salto in Serie C, considerando anche che una buona parte dell'U19 potrebbe passare nella terza serie, per dare continuità al progetto juventino sui giovani e sulla linea verde.