JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Guidolin: “La Juventus è partita male, ma avete visto poi che prestazioni?”

Juventus

Intervistato da Corriere dello Sport, l'ex allenatore Francesco Guidolin ha analizzato il campionato di Serie A: dalla Juventus al Napoli

redazionejuvenews

Intervistato da Corriere dello Sport, l'ex allenatore di Udinese e Parma FrancescoGuidolin ha analizzato il campionato di Serie A: "Lo scudetto se lo giocheranno in sette, anche l’Atalanta. La Juventus è partita male, ma avete visto che reazione ha avuto nelle ultime settimane? Il lavoro di Allegri comincia a farsi sentire, e la Juve è di nuovo solida, compatta e motivata. Max è un grande e non ha bisogno di avvocati difensori, ma credetemi quando dico che una squadra che ha vinto quasi tutto nell’ultimo decennio non è facile che abbia sempre addosso anche la necessaria cattiveria".

In testa alla classifica però non c'è la Juventus, e neanche l'Inter Campione in carica, bensì il Napoli di Luciano Spalletti. Gli Azzurri hanno cominciato la stagione alla grande, quasi perfetti in ogni zona del campo. Guidati da un implacabile Victor Osimhen, il Napoli è primo a punteggio pieno, ancora imbattuto in Serie A. "Il Napoli mi affascina - Ha rivelato Guidolin -, perchè è una squadra che privilegia il gioco, ha qualità, è agile, veloce. Poi davanti è esploso Osimhen, che quando parte è dirompente. Mi faccia dire un’altra cosa su Luciano: detto che il Napoli giocava bene anche con Gattuso, Spalletti da grande allenatore qual è ha aggiunto quel qualcosa in più, che mancava".

Un campionato di Serie A più bello che mai, con diverse squadre che possono lottare per il primo posto. Perchè se da una parte il Napoli sta facendo benissimo, non vanno però dimenticate le prestazioni del Milan, dell'Inter e della Roma. Leggermente più indietro Lazio, Atalanta e Juventus. A queste sette squadre va aggiunta la vera sorpresa del campionato, la Fiorentina di Vincenzo Italiano, che nonostante un rosa nettamente meno competitiva, sta giocando un grandissimo calcio. Chi si porterà a casa il tanto ricercato Scudetto?Massimiliano Allegri riuscirà a recuperare il terreno perso e riuscire nell'improbabile rimonta?