Juve, a gennaio occhi puntati su Mac Allister e Dalot

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la Juve sarebbe sulle tracce di Diogo Dalot e Mac Allister
Alexis Mac Allister

Mancano ormai pochi giorni all’inizio del mercato invernale e tutte le squadre di Serie A vorranno rinforzarsi in vista della seconda metà di stagione. Per la Juve, però, visti i gravi problemi societari e economici non sarà così facile. Ieri l’assemblea degli azionisti ha approvato il bilancio della stagione 2021/22 che vede i conti del club in rosso per ben 238 milioni di euro. Il nuovo Cda, che verrà presentato ufficialmente il 18 gennaio, non potrà acconsentire a operazioni faraoniche.

Non resta quindi che pensare a colpi mirati e non particolarmente costosi. Fondamentale poi vendere, così da autofinanziare gli acquisti. Gli obiettivi della Vecchia Signora sono due: un terzino e un centrocampista. In uscita ci sono Cuadrado, Alex Sandro, Paredes e Rabiot. Allegri vorrebbe tenere il centrocampista francese, ma le trattative per il rinnovo non sembrano avanzare.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la Juve avrebbe già individuato due possibile colpi in vista di gennaio. Il primo è l’ex Milan Diogo Dalot. Terzino giovane e promettente, il portoghese di proprietà del Manchester United potrebbe essere un ottimo colpo per la Juve, in grado di giocare tanto a destra quanto a sinistra. Per il centrocampo, invece, occhi puntati su Mac Allister, fresco vincitore della Coppa del Mondo con l’Argentina.