JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve attenta a quei due! Lautaro e Dzeko spaventano la difesa bianconera

MILAN, ITALY - OCTOBER 19: Edin Dzeko of FC Internazionale celebrates with Lautaro Martinez after scoring their team's first goal during the UEFA Champions League group D match between FC Internazionale and FC Sheriff at Giuseppe Meazza Stadium on October 19, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Getty Images)

La Juve di Massimiliano Allegri si prepara ad affrontare l'Inter di Simone Inzaghi. Particolare attenzione a Lautaro e Dzeko

redazionejuvenews

Dopo un inizio di stagione da incubo, la Juventus di Massimiliano Allegri è tornata ad essere grande, reduce da una striscia di ben sei vittorie consecutive. Se i bianconeri sono tornati a vincere e a scalare la classifica di Serie A, gran merito va dato alla difesa. Allegri è sempre stato famoso per essere un allenatore particolarmente difensivista, ma fino ad ora la retroguardia bianconera era sembrata fin troppo traballante. Nelle ultime quattro partite, però, il trend sembra essere cambiato, con i bianconeri reduci da ben quattro clean sheetconsecutivi. Contro l'Inter la Juventus riuscirà a vincere ancora per 1 a 0?

Il pericolo più grande in casa Inter sono i due attaccanti: Lautaro e Dzeko. Nonostante l'addio di Romelu Lukaku, infatti, l'attacco dell'Inter è rimasto uno dei migliori del campionato. In molti si aspettavano che il bomber bosniaco, decisamente in avanti con gli anni, non riuscisse a colmare il vuoto creato dall'attaccante belga. Invece i numeri dicono esattamente il contrario. Già sei gol per l'ex punta della Roma, secondo miglior marcatore del campionato alle spalle di Ciro Immobile. Il "cigno di Sarajevo" ha dimostrato tutte le sue qualità di finalizzatore, ma anche quelle di uomo squadra, in grado di fare sponde e servire palle con il contagiri per i compagni di squadra.

Altrettanto bene Lautaro Martinez, a quota cinque gol in sei partite. L'attaccante argentino non sembra aver risentito della mancanza del suo compagno di reparto e ha inanellato un'ottima prestazione dopo l'altra. Aggressivo e sempre sul filo del fuorigioco, il Toro è pronto a mettere in seria difficoltà la retroguardia bianconera. Chiellini e Bonucci sono chiamati agli straordinari per fermare questi due incredibili attaccanti. Oltre a loro, non vanno dimenticati gli altri campioni della rosa di Simone Inzaghi: da Barella e Perisic fino a Calhanoglu, passando per Dimarco e Vidal.