Fagioli lascia il ritiro della Nazionale Italiana per infortunio

Il giocatore della Juventus è stato costretto ad abbandonare la Nazionale dopo la chiamata di Roberto Mancini per un problema al piede
Nicolo Fagioli

La Juventus ha sostenuto nella giornata di ieri l’ultimo allenamento prima di andare in vacanza: i giocatori non impegnati con le Nazionali hanno effettuato l’ultimo allenamento a Vinovo, in quanto la Continassa occupata dal Brasile, e da oggi sono in vacanza fino al 6 dicembre, quando riprenderanno gli allenamenti. Sono 11 invece i bianconeri che saranno impegnati nel Mondiale, e che raggiungeranno poi la squadra alla fine del mese di dicembre.

Oltre a loro, anche i giocatori della Nazionale Italiana sono impegnati nei test amichevoli, e nell’ultimo allenamento sostenuto dalla Nazionale a Coverciano, prima della partenza per Vienna, il commissario tecnico Roberto Mancini ha dovuto registrare l’infortunio di un calciatore della Juventus. Il centrocampista bianconero Nicolò Fagioli non prenderà parte alla partita amichevole in programma conto l’Austria, in quanto ha accusato un risentimento al piede destro, e tornerà a Torino per essere sottoposto agli accertamenti.

Questo il comunicato della Nazionale: “Nel corso della seduta di questo pomeriggio Nicolò Fagioli ha accusato un risentimento al piede destro che lo rende indisponibile per la gara di domenica; il centrocampista azzurro farà rientro al proprio club di appartenenza nelle prossime ore. Quindi, dopo i forfait di Tonali e Mazzocchi, il gruppo azzurro si riduce a venticinque calciatori”.