JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Allegri a DAZN: “Senza di me? Sono rafforzati, non c’è chi fa danni in panchina…”

Massimiliano Allegri

Il tecnico ha parlato

redazionejuvenews

Massimiliano Allegri, tecnico della Juve, ha parlato in esclusiva ai microfoni di DAZN in vista del match di stasera contro la Roma: "Senza di me in panchina? Sono rafforzati, non c'è chi fa danni in panchina! Indipendentemente da questo la squadra deve essere pronta per una partita importante, di fascino come quella con la Roma. Arrivano da una sconfitta a Milano, con polemiche. Faranno una partita fisica, sarà difficile per noi vincere. Avranno voglia di rivalsa di sicuro. Come si affronta? La Roma ha grandi individualità, un grande allenatore come José Mourinho. In queste partite lui tira fuori il meglio, serve fare una grande partita per batterli.

Difesa a 3? Non ci ho pensato a dire la verità. Abbiamo quattro difensori e quelli devono giocare: due centrali e due terzini. Non ne abbiamo di più, giocheranno questi di certo. 28 gol fatti? Sono pochi, molto pochi. E nel calcio italiano conta sempre la differenza reti. Siamo a più otto, con dieci gol in più la classifica sarebbe stata diversa, ne sono convinto. Non è successo e serve migliorare la classifica. A centrocampo? Rabiot ha fatto una buona partita contro il Napoli sotto il punto di vista degli inserimenti, di accompagnare bene l'azione. Lì mi è piaciuto. E' normale che bisogna migliorare con molta serenità e lucidità negli ultimi 30 metri.

Bernardeschi da mezzala? Sta facendo un po' il centrocampista, un po' mezzala ed esterno. Sta facendo una buona stagione. Credo che debba e voglia migliorare, di mettersi più al servizio della squadra. Ma sta facendo delle buone prestazioni e sono contento. Può influire? No, assolutamente. Fa parte del gioco. Il mercato è sempre aperto, i contratti sono da rinnovare. Conta solo il tappeto verde, il campo di calcio. Lì dobbiamo dimostrare che siamo bravi, che siamo la Juventus. Che siamo una grande squadra".