Marchisio: “Ho rosicato per non aver vinto la Champions, al termine di un ciclo così non può non arrivare. Bonucci? Quando scelse il Milan…”

Le dichiarazioni dell'ex centrocampista
Claudio Marchisio

TORINO- Claudio Marchisio, in un’intervista ai microfoni di DAZN, ha affrontato alcuni argomenti riguardanti il mondo Juve: “Non ho rosicato per l’ottavo scudetto non vinto, perchè poi ho trionfato in Russia. Ho rosicato maggiormente a non vincere la Champions, così come molti altri miei compagni, ai quali auguro di vincerla. Al termine di un ciclo così vincente non può non arrivare questo trofeo. Bonucci? Quando scelse di andare al Milan prevalse il rispetto per la decisione di un senatore, che va oltre il rapporto sul campo. Ci sono mille fattori da considerare dietro una decisione simile. Quando è tornato si potevano montare tantissimi casi, ma conta il gruppo. Il calcio non si ferma un attimo e quindi è meglio amalgamarsi subito per tornare a vincere insieme”. Infine, due battute riguardo il ristorante di sushi che, con la moglie Roberta, l’ex numero 8 ha aperto a Roma: “Ognuno può prendere la strada che vuole. Molti ragazzi vengono da noi per iniziare un percorso di crescita, poi se vogliono cambiare è giusto lasciarsi andare. Non so se poi li riprenderei, dipende da chi vanno a lavorare. È un po’ come il cambio di maglia”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<