gazzanet

Maradona e quelle parole sulla Juve: “Era il mio grande sogno, avrei fatto collezione di Scudetti”

Diego Armando Maradona

Vecchia intervista dell'argentino

redazionejuvenews

TORINO - Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa di Diego Armando Maradona, morto ieri sera all'età di 60 anni lasciando un vuoto nel cuore di molti sportivi.

Maradona, in Italia con la maglia del Napoli, è stato un "nemico"  sportivo della Juventus, anche se nel 1992, quando vestiva la maglia del Siviglia, aveva rilasciato un'intervista in cui elogiava i colori bianconeri, ripresa da Il Corriere di Torino: "La Juve era il mio grande sogno e sarei stato il giocatore che parla e urla in campo, che trascina i compagni e che manca dai tempi di Bettega e Tardelli, quando la Juventus vinceva tutto. A Torino avrei fatto collezione di scudetti, sarei ancora in una città dove puoi passeggiare tranquillamente in via Roma, senza essere molestato, come mi capitò quando stavo in Italia da pochi mesi e a Napoli non potevo uscire dall’albergo. La Juve è un club straordinario e di fronte all’Avvocato bisogna togliersi il cappello. È troppo forte, troppo distante da Berlusconi al Milan." Ma attenzione perché, proprio in queste ore, sono arrivate anche alcune grosse novità per il mercato bianconero. In arrivo nuovi colpi in "stile Chiesa": già scelto il prossimo! >>>VAI ALLA NOTIZIA

Potresti esserti perso