Mannone: “Quella volta che Szczesny si ruppe le braccia davanti a me…”

Mannone: “Quella volta che Szczesny si ruppe le braccia davanti a me…”

Le parole dell’ex portiere dell’Arsenal

di redazionejuvenews

TORINO – Wojciech Szczesny è tra i migliori portieri al mondo. Dopo un inizio altalenante all’Arsenal, il passaggio alla Roma lo esaltò tantissimo, fino ad essere acquistato dalla Juve, dove adesso è il primo. Oggi è una sicurezza in campo, molto serio e concentrato, un punto di riferimento per l’intero reparto. Non è stato però sempre così. Come racconta Vito Mannone, ex compagno all’Arsenal, a calciomercato.com: “Szczesny è un pazzo! Mi ricordo ancora quella volta in cui venne scalzo in palestra e per fare un esercizio scivolò sullo step facendosi cadere il bilanciere e i pesi addosso, si ruppe entrambe le braccia davanti a me. Ramsey? Spesso stava sulle sue, molto introverso”. E intanto, dopo la sconfitta, la Juve prova a dare la svolta anche grazie al mercato, adesso basta chiacchiere: Paratici ha deciso, ecco il colpo scaccia crisi! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy