ESCLUSIVA – SIMONE: “Juve favorita ma la Champions stanca. Milan ancora fermo al punto zero”.

ESCLUSIVA – SIMONE: “Juve favorita ma la Champions stanca. Milan ancora fermo al punto zero”.

L’ex giocatore del Milan ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione

di redazionejuvenews

di Fabio Marzano

TORINO – Dopo aver battuto la Lokomotiv a Mosca ed aver ottenuto così la qualificazione agli ottavi con due turni di anticipo, la Juventus si appresta a ricevere il Milan, nella sfida dell’Allianz Stadium di domenica sera. A commentare il match di Torino è stato un grande ex rossonero, Marco Simone che, ha cortesemente rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione.

 

Considerando il periodo buio del Milan, pensa che la Juve avrà vita facile o partite di questo calibro sono sempre incerte?

Juve Milan è sempre una partita difficile anche se la Juventus  resta favorita. La partita di Champions League della Juventus potrebbe dare qualche vantaggio al Milan dal punto di vista fisico e mentale”. 

Cosa non va in questo Milan? Pensa sia un problema legato solo ai giocatori che scendono in campo o c’è altro da sistemare?

“I problemi sono 2. Il Milan ha buoni giocatori ma non ancora all’altezza delle aspettative per il blasone a societario. Il secondo problema che da molti anni le strategie di mercato non sono chiare e con una direzione ben precisa. Si è perso molto tempo e molti soldi ritrovandosi ancora al punto zero”.

Pensi che dall’era Berlusconi, il Milan ha smesso di essere grande ?

La storia del Milan non si può dimenticare e cancellare. Il Milan resterà sempre uno dei più grandi club più forti al mondo. Ma bisogna accettare e cambiare rotta per ritornare a essere competitivi come prima”.

 Tu hai segnato in un Milan-Juve 1-6, pensi che quella Juve era più o meno forte di quella attuale?

“Era una Juventus  diversa ma forte come quella attuale, non credo sia più forte questa, sono alla pari”.

Saresti favorevole all’assegnazione del Pallone d’Oro a Cristiano o lo meriterebbe un altro?

Difficile assegnare realmente il pallone d’oro con i parametri in vigore. Penso che in questi ultimi anni qualche altro giocatore avrebbe meritato il trofeo al posto di Messi e Ronaldo”.

Crede che sia un caso che la Juve sia l’unica big imbattuta in Europa o può essere una motivazione in più per vincere la Champions?

“ Non è un caso ma la conferma che la Juventus oggi è tra le 5 squadre e società più forti del Mondo”.

Ringraziamk gentilmente Marco Simone per la disponibilità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy