Bonansea: “Dietro ogni giocatrice c’è una grande famiglia, rinunciai alla danza per il calcio”

Bonansea: “Dietro ogni giocatrice c’è una grande famiglia, rinunciai alla danza per il calcio”

Le dichiarazioni dell’attaccante bianconera

di redazionejuvenews

TORINO- Intervistata ai microfoni di Juventus TV, Barbara Bonansea, numero 11 della squadra femminile, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Calcio? A tante, come me, è successo che andavano a vedere le partite di calcio dei fratelli e un giorno l’allenatore mi chiese se volevo allenarmi. Mi piaceva molto anche la danza e mia madre era felicissima, ma gli impegni si accavallavano e così dissi basta. Volevo solamente giocare a pallone. Famiglia? C’è sempre una grande famiglia dietro una giocatrice. È un fattore importante per noi che siamo arrivate ad un certo livello. Quando sei una bambina non puoi affrontare i problemi da sola, ma hai bisogni dell’aiuto dei tuoi genitori. Era difficile che un genitore volesse accompagnare una bambina a giocare, più che altro era una richiesta che veniva da noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy