• ultim'ora

Mancini: “C’era tristezza all’inizio del percorso, abbiamo ricostruito l’Italia con i giovani”

Il ct ha parlato

di redazionejuvenews
Roberto Mancini

TORINO – Il commissario tecnico dell’Italia, Roberto Mancini, ha parlato della Nazionale all’evento Social Football Summit: “Quando abbiamo iniziato il nostro percorso – ha ricordato il Ct – la situazione non era delle migliori, c’erano tristezza e scoramento per non essere andati al Mondiale. Abbiamo deciso di provare a cambiare, cercando giocatori giovani con le qualità tecniche per poter formare in poco tempo una Nazionale forte. I ragazzi hanno fatto qualcosa di molto bello per far riavvicinare i tifosi alla Nazionale. Anche ieri hanno giocato un’ottima partita in una situazione difficile, in cui eravamo obbligati a vincere. Hanno confermato di essere un gruppo solido e importante, anche perché altrimenti non si arriva a giocare così bene”. E ora il pensiero è rivolto ai prossimi obiettivi, dalle qualificazioni mondiali al Campionato Europeo, posticipato di un anno a causa della pandemia: “Eravamo pronti per l’Europeo, ci è dispiaciuto non giocarlo a giugno, ma in questi mesi sono venuti fuori altri giovani interessanti, che possono avere un futuro importante in Nazionale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy