Bosz: “Siamo in forma, conosciamo la Juve”, Hradecky: “Vogliamo superare la delusione subita contro la Lokomotiv”

Bosz: “Siamo in forma, conosciamo la Juve”, Hradecky: “Vogliamo superare la delusione subita contro la Lokomotiv”

Le parole del tecnico dei tedeschi

di redazionejuvenews

Petr Bosz in conferenza stampa

Bosz

TORINO- Siamo giunti alla vigilia di Juventus-Bayer Leverkusen, secondo match di questa edizione della Champions League. Entrambe le squadre vanno a caccia della prima vittoria, con i tedeschi che vorranno riscattare la sorprendente sconfitta casalinga con la Lokomotiv Mosca. Alle 18.30, l’allenatore olandese Petr Bosz risponderà alle domande dei giornalisti in conferenza stampa accompagnato dal portiere Hradecky:

PARLA HRADECKY

Sulla Lokomotiv: “Dobbiamo superare in fretta la delusione per il ko con la Lokomotiv, sapendo che ormai è alle spalle. Dovremo essere più convinti”.

Su Ronaldo: “Sarà molto difficile marcalo, perchè è un calciatore di livello assoluto. Non c’è però solo lui da tenere d’occhio e dovremo essere attenti a non lasciare spazi, così come io dovrò dare il mio contributo con più parate possibili”.

Sulla sconfitta: “Non voglio pensarci nemmeno che possa accadere domani. I nostri tifosi faranno tanta strada per seguirci e vogliamo portare a casa i tre punti”.

PARLA BOSZ

Su De Ligt: “A 17 anni era già un top player e infatti anche la Nazionale lo voleva subito. Da lì in poi è migliorato moltissimo nelle sue prestazioni. Ci sono pochi talenti come lui in giro a questa età”.

Sulla forma: “Siamo tutti pronti per scendere in campo”.

Su Havertz: “Non faccio paragoni con Joao Felix, ognuno ha le sue caratteristiche. Certi giocatori non possono essere confrontati in alcun modo”.

Sul viaggio in ritardo: “Sarebbe meglio non avere tempi morti, ma sono cose che non hanno rilevanza”.

Su Aranguiz: “È un giocatore importante per noi, ma non possiamo vincere o perdere da soli. Ci sarà bisogno dell’intera squadra per battere la Juve. Faremo di tutto per i tre punti, ma lo faremo da squadra”.

Sulla Lokomotiv: “Volevamo vincere, ma domani abbiamo la chance perfetta per riscattare la sconfitta”.

Sulla Juve: “Abbiamo bisogno di una buona condizione della squadra e faremo di tutto per vincere. Conosciamo bene la Juve, ci siamo preparati perfettamente in settimana. Sappiamo che Sarri ama il bel calcio e che non è facile affrontare le sue squadre, lo abbiamo visto anche al Napoli e al Chelsea. Sappiamo anche che giocheranno ad alti livelli, nonostante abbiano già disputato una gara solo due giorni fa”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy