JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Parla l’agente di Vlahovic: “Non rinnoveremo il contratto con la Fiorentina”

Dusan Vlahovic

Le parole del procuratore del giocatore serbo che ha deciso di non rinnovare il contratto con la Fiorentina

redazionejuvenews

La Juventus è attesa dalla partita contro la Roma, che domani segnerà l'inizio di un mini ciclo che vedrà i bianconeri in campo per sette volte in ventuno giorni, tra campionato e Champions League. Massimiliano Allegri dovrà fare fronte alle defezioni a causa dei rientri tardivi dalle Nazionali, oltre a quelle causate dagli infortuni: con Alvaro Morata indisponibile e Paulo Dybala che partirà dalla panchina, il tecnico toscano dovrà ridisegnare ancora l'attacco bianconero, con Chiesa unico sicuro di un posto.

Visti i problemi del reparto poi, la Juventus si è attivata sul mercatopeer cercare un attaccante per il prossimo anno, ed il profilo seguito dalla società e richiesto da Massimiliano Allegri è quello del serbo Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina in rotta con il club viola. Il giocatore ha rifiutato il rinnovo del contratto offertogli dalla società viola, e lascerà Firenze al termine della stagione, se non addirittura nel mercato di gennaio. Su di lui la Juventus si è già mossa, e i bianconeri dovrebbero avere già un accordo con il giocatore per il contratto.

La questione Vlahovic ha sollevato molte polemiche, con il patron Commisso in prima fila, ma ai microfoni di FirenzeViola hanno parlato dalla Serbia i rappresentanti del giocatore, che hanno svelato alcuni retroscena: "Dusan non firmerà alcun rinnovo con la Fiorentina. Non abbiamo alcuna intenzione di metterci a negoziare il rinnovo, ecco perché non parliamo né con i giornalisti né con la società. Quest'estate avevamo portato alla Fiorentina un'offerta da 60 milioni più bonus, dell'Atletico Madrid, con cui già c'era l'accordo, ma il presidente Commisso non ha voluto sentire ragioni. Rocco ha risposto dicendoci che Vlahovic è come un figlio per lui, che non lo avrebbe venduto in nessun modo e che avrebbe fatto di tutto per rinnovargli il contratto".