news

Obiang posta e chiede scusa a Chiesa: “Non volevo fare un intervento del genere”

Federico Chiesa

Le scuse del calciatore su Instagram

redazionejuvenews

TORINO - La Juventus ha vinto ieri sera per 3-1 contro il Sassuolo, portando a tre le vittorie consecutive da inizio anno, battendo i neroverdi allenati da De Zerbi dopo aver conquistato i tre punti contro Udinese e Milan. La partita di ieri ha però lasciato alcune scorie ai bianconeri, che hanno perso Dybala e McKennie per infortunio, e anche Chiesa, che domani verrà sottoposto agli esami che valuteranno le condizioni della sua caviglia dopo l'intervento di Obiang.

Nell'ultimo minuto del primo tempo di Juventus-Sassuolo i neroverdi sono infatti rimasti in dieci per l'espulsione del centrocampista Pedro Obiang autore di un brutto fallo ai danni del giocatore bianconero, colpito sulla caviglia sinistra. Decisivo per la decisione dell'arbitro Massa è stato però l'intervento del VAR che lo ha portato a cambiare il cartellino mostrato al giocatore da giallo a rosso. Chiesa ha continuato a giocare dopo aver sofferto alcuni minuti per terra, portando poi a termine quasi tutta la partita. Le sue condizioni non preoccupano troppo, ma la caviglia potrebbe gonfiarsi domani una volta fredda e fermare il giocatore.

Alla fine della partita il centrocampista del Sassuolo Pedro Obiang, rammaricato per aver lasciato i suoi compagni in dieci e per l'intervento sul giocatore juventino, ha postato una storia sul suo profilo Instagram in diverse lingue, scusandosi con i compagni e con Federico Chiesa per l'intervento che gli è costato il cartellino rosso e ha causato l'infortunio allo juventino: "Prima di tutto correi chiedere scusa perché ho commesso un errore di gioco che alla mia squadra è costato tanto. Tutto sanno come sono fatto e non avrei mai voluto lasciare la squadra in 10 né fare un intervento del genere. Mi auguro che Federico Chiesa stia bene". Ma attenzione perché, proprio poco fa, è arrivata una clamorosa novità per il mercato bianconero: >>>> Ultim'ora Sky Sport, colpo a sorpresa: ecco chi può arrivare! <<<<

Potresti esserti perso