JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Marchisio: “Messias insegna che non esistono sogni troppo grandi”

Claudio Marchisio esulta dopo un gol con la Juve

Post del difensore bianconero che ha elogiato il giocatore del Milan in gol ieri sera contro l'Atletico Madrid

redazionejuvenews

La Juventus è pronta a rituffarsi nel campionato, e dovrà farlo mettendosi alle spalle la brutta sconfitta subita in casa del Chelsea martedì sera. I bianconeri, ospiti a Stamford Bridge per la quinta partita della fase a gironi della Champions League, sono usciti battuti dai Campioni d'Europa in carica per 4-0, in una partita che non ha avuto storia. I ragazzi di Allegri sono arrivati a Londra già con la qualificazione in tasca, e la partita contro la squadra di Tuchel serviva solo per decretare il primo posto nel girone: con la vittoria di martedì in Chelsea ha messo una seria ipoteca sul primo posto, vista la differenza reti negli scontri diretti di gran lunga a favore dei Blues.

La notte europea non è stata delle migliori per la Juventus, mentre invece meglio è andata ad un'altra italiana impegnata nella coppa: il Milan ieri sera è sceso in campo contro l'Atletico Madrid al Wanda Metropolitano, e solo una vittoria poteva tenere accese le speranze di qualificazione dei rossoneri. La vittoria è arrivata grazie ad un gol di Junior Messias, rientrato dall'infortunio e mattatore della vittoria rossonera. Attraverso il suo account Instagram, anche Claudio Marchisio ha voluto complimentarsi con il giocatore, che in questi ultimi mesi è stato fermo per infortunio.

"So che di solito pubblico foto di calciatrici e calciatori che indossano una maglia bianco nera.

Ma da ieri sera non riesco a togliermi dalla mente queste immagini.

Conosco Junior Messias da qualche anno, quando per alcune circostanze della sua incredibile storia, incantava tutti nella squadra nel mio paesino della provincia di Torino. Queste immagini sono per tutti coloro che stanno inseguendo i propri sogni, qualsiasi essi siano!

Perchè la lezione di ieri sera è che non esistono sogni troppo grandi, ma per raggiungerli bisogna lavorare duramente e avere fiducia. Non ci sono altri modo per farlo"