Koopmeiners pronto per la Juve: “Mi aspetto una Juve che attacca”

La squadra bianconera scenderà in campo domenica all'ora di pranzo contro l'Atalanta in casa della squadra di Gasperini
Teun Koopmeiners

La Juventus scenderà in campo domenica all’ora di pranzo controlla dall’Atalanta, nella trasferta di Bergamo valevole per la trentaquattresima giornata del campionato italiano di serie A. I bianconeri cercheranno di dare continuità alla vittoria ritrovata domenica scorsa contro il Lecce, che gli ha permesso di rimanere al terzo posto ad un solo punto dalla Lazio seconda. Una partita che sarà uno scontro diretto, che visti anche gli altri incroci di giornata determinerà una buona parte della corsa ai posti valevoli la qualificazione alla prossima Champions League.

Il giocatore dell’Atalanta Teun Koopmeiners ha parlato intervistato dai microfoni di Tuttosport presentando la partita e la condizione nella quale si trova la squadra di Gasperini: “Sono molto critico con me stesso, cerco sempre di dare il massimo e voglio migliorare. Ogni giorno. Si è visto in alcune circostanze il miglior Koopmeiners ma penso di poter fare ancora di più. Lavoriamo in continuazione per crescere, è fondamentale credo per ogni calciatore puntare a fare sempre qualcosa di più importante“.

La serie A è un campionato molto difficile, in ogni partita devi essere al 100% altrimenti, se sei all’80%, rischi tantissimo. Siamo quinti e in corsa per fare qualcosa di grande. Credo che la squadra sia sul pezzo, il nostro obiettivo è quello di andare in Europa. Dobbiamo preparare una partita alla volta, senza pensare alla fine. Ora abbiamo la gara contro la Juve, sono una squadra forte che attacca da destra a sinistra con continuità. Credo che ne uscirà una bella partita”.