news

Juventus Primavera, vittoria fondamentale contro l’Inter

Juventus Primavera, vittoria fondamentale contro l’Inter - immagine 1
La Juventus Primavera di Paolo Montero ha sconfitto l'Inter in una partita decisiva per il prosieguo del campionato.
Lorenzo Focolari Redattore 

La JuventusPrimavera di Monteroha battuto l'Inter in campionato, ritrovando la vittoria. Ecco il report: "Il Derby d'Italia Primavera è bianconero! Inizia in maniera dolcissima questa domenica, 14 gennaio 2024, grazie al successo per 1-0 della Juventus Under 19 di Paolo Montero sulla capolista Inter. A decidere il match un gol di Michele Scienza, subentrato nella ripresa, praticamente allo scoccare dell'ora di gioco. Un successo che vale tanto, anche e soprattutto in termini di classifica perchè permette ai bianconeri di avvicinarsi nuovamente alla zona play-off.

LA PARTITA L’inizio del match propone subito l’Inter in avanti con una doppia chance per Sarr: al quarto minuto Radu, all’esordio con la Juventus Primavera, è bravo a smanacciare su una percussione dell’attaccante nerazzurro e poi, dopo appena un giro di orologio, l'estremo difensore bianconero si rende nuovamente protagonista con un grande intervento, salvato poi sulla linea di porta dei difensori di Paolo Montero. Dopo un inizio non semplice, la Juve prende campo e fiducia. Il giro palla porta al 12’ a un calcio di punizione: il piazzato di Ripani trova la girata di testa di Turco, ma la palla termina fuori. Da qui in avanti, però, la Juve cerca di controllare il gioco alla ricerca di spazi per poter colpire; i nerazzurri, invece, con un importante pressing cercano di portare via il pallone agli avversari nella metà campo difensiva bianconera, ma senza grande successo. Al ventiduesimo Ripani impensierisce nuovamente Calligaris su calcio piazzato, da posizione defilata, con un tentativo che termina sull’esterno della rete. Il match è combattuto e ricco di duelli: il risultato è una gara equilibrata, con tanta intensità. Equilibrio che accompagna, così, le due squadre negli spogliatoi sul punteggio di 0-0 e senza altre nuove occasioni degne di nota. Nella ripresa il primo squillo è nerazzurro: al 53’ Di Maggio scalda i guantoni di Radu con una percussione in area di rigore sulla quale l’estremo difensore bianconero risponde presente respingendo la conclusione.

L’episodio chiave del match, poi, arriva allo scoccare dell’ora di gioco: la Juve si riaffaccia in avanti e rompe l’equilibrio al cinquantanovesimo. Ripartenza letale della squadra di Mister Montero con Scienza che, palla al piede al limite dell’area di rigore, fulmina Calligaris con il mancino portando i bianconeri in vantaggio dopo aver calciato con potenza e precisione, 1-0. Gli ospiti cercano di rispondere e di reagire, ma senza pungere realmente e il merito è di una Juve solida e ordinata che gestisce il vantaggio senza correre grossi rischi. È questo il filo conduttore della seconda frazione, con l’ultima mezz’ora di gara che ripropone tanti duelli e poche occasioni. Si avvicina, così, il novantesimo e il forcing finale degli ospiti non porta i frutti sperati. Il match, dunque, si spegne lentamente, fino al triplice fischio. I bianconeri conquistano la prima vittoria del nuovo anno e infliggono la prima sconfitta della stagione ai nerazzurri".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.