Juve, il riassunto del giorno: dalle parole nel post gara al gesto di Vlahovic

Dalle dichiarazioni di Allegri e Weah -autore di un gol- a quelle di Szczesny, fino all'esultanza di Dusan: le principali novità del giorno in casa Juve
Timothy Weah

Domina la scena la seconda vittoria consecutiva arrivata contro gli uomini di Carlo Ancelotti nella tournée estiva negli USA. Dopo il match -vinto per 3-1 dai bianconeri– hanno parlato Allegri, oltre che Weah e Szczesny. Ecco le parole del numero uno della Juventus: “È comunque una bella sensazione vincere queste partite, anche se era un’amichevole. La soddisfazione di battere il Real, che è una delle squadre più forti del mondo, c’è. Sono anche contento perché mio figlio avrà la maglia di Vinicius Jr.! Le mie parate? Quando giochi contro il Real Madrid metti in conto di dover parare, ma non penso di aver compiuto parate particolarmente difficili. Nei primi 25-30 minuti eravamo molto offensivi, abbiamo fatto gol pressando alto, poi con la stanchezza il Real ha preso un po’ di controllo, ma può capitare. Abbiamo fatto un secondo tempo di buona attenzione difensiva, sfruttando l’occasione nel finale. Molto bene. Weah? Ha un motore importante, corre tanto e ha tantissima energia. Sono contento per lui”.

Oltre al polacco anche il neo acquisto Weah Jr è stato intervistato nel post gara. Ecco le sue dichiarazioni: “Sono contento, è stata una bellissima vittoria. È stata una partita difficile, ma è bellissimo giocare queste partite. Abbiamo giocato bene il pallone, abbiamo combattuto e lavorato duro per ottenere questo risultato. Volevamo vincere e ci siamo riusciti, siamo contenti. L’assist di Weston e il premio MVP? Sono molto contento, ha giocato una grande partita”. Parole di elogio sono arrivate anche da Allegri nei confronti dello statunitense: “Ha buone qualità e sarà molto utile alla squadra”. Il tecnico ha poi aggiunto: “Abbiamo chiuso bene questo periodo. Abbiamo giocato bene i primi 25 minuti contro una squadra forte, che ha qualità tecniche e fisiche importantissime, poi loro hanno preso un po’ di campo, ma ci siamo difesi bene. Partita giocata a buoni ritmi. Abbiamo iniziato un percorso, purtroppo siamo fuori dalle coppe europee nonostante ci siamo piazzati terzi e avremmo avuto il diritto di partecipare alla Champions League”.

Ma oltre alle interviste nel post partita, a farla da padrona è stata l’esultanza di Dusan Vlahovic, che ricorda quella di Paulo Dybala nel 2019. Tante le reazioni social: eccone alcune.

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/Nathan_Gr_/status/1686915562163580928″]

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/dariopelle3/status/1687003332684963840″]

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/pazzamentejuve/status/1686916217704005632″]

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/Nathan_Gr_/status/1686978268346404864″]

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/juveclubto/status/1686921835806359552″]