JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

I convocati bianconeri per Juve-Genoa: out Perin

Mattia Perin

I convocati per la sfida di stasera

redazionejuvenews

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha diramato la lista dei convocati bianconeri in vista del match di stasera contro il Genoa. Oltre agli infortunati già noti sarà out in via precauzionale il portiere Mattia Perin, come riportato dal giornalista Romeo Agresti su Twitter: "Perin non è stato convocato per Juve-Genoa precauzionalmente per un presunto contatto extra gruppo squadra e, dunque, il club bianconero ha deciso di tenerlo in isolamento". Di seguito riportiamo i convocati: Szczesny, Pinsoglio, Raina; Chiellini, de Ligt, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Bonucci, Rugani, de Winter; Arthur, Bernardeschi, Rabiot, Locatelli, Bentancur, Kulusevski; Morata, Dybala, Kean, Kaio Jorge, Soulé.

Anche Massimiliano Allegri ieri in conferenza stampa aveva fatto il punto della situazione del momento dei bianconeri e gli infortunati: "Domani dobbiamo tornare alla vittoria, non casa abbiamo già perso tre partite, anche se non di seguito, e l'ultima contro l'Atalanta. Il Genoa arriva da tre sconfitte e un pari, Shevchenko è bravo, ed anche se è giovane, ha avuto una bella esperienza con l'Ucraina, raggiungendo ottimi risultati.  Per noi è una partita importante e da vincere, da affrontare nel miglior modo possibile, anche perché nella mia storia con la Juventus le partite con il Genoa sono sempre state difficili e complicate.

Pellegrini e Kulusevski giocheranno, a Salerno c'erano tanti giovani in campo e questo conferma il bel lavoro che stiamo facendo con la società. Poi ci sono altri che sono più maturi ma devono recuperare, quindi, visti anche i prossimi impegni ravvicinati, qualcuno riposerà. De Sciglio e McKennie torneranno settimana prossima; Ramsey sta ancora male. Rabiot in Nazionale gioca nei due di centrocampo, e fa meglio quello della mezz'ala. Morata è entrato bene così come Kean, domani valuterò chi fare giocare. Arthur non so se giocherà, domani mattina valuterò le situazioni. Lui sta lavorando bene ed è un grande professionista, perché quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene".