JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Cancelo superstar in Premier: il portoghese è un rimpianto per la Juve?

MANCHESTER, ENGLAND - NOVEMBER 03: Joao Cancelo of Manchester City in action during the UEFA Champions League group A match between Manchester City and Club Brugge KV at Etihad Stadium on November 03, 2021 in Manchester, England. (Photo by Naomi Baker/Getty Images)

Con la maglia del Manchester City Cancelo sta vivendo una stagione da sogno. La Juve rimpiange di averlo venduto?

redazionejuvenews

La stagione di Joao Cancelo con la maglia del Manchester City è tra le migliori di sempre per un terzino nel campionato inglese. Per l’ex Juve numeri quasi da centrocampista: 2 gol e 3 assist in 4 presenze in Champions League, 2 assist in Premier League. Schierato a destra e a sinistra, il portoghese è una vera e propria spina nel fianco per le difese avversarie. Pep Guardiola lo ha trasformato in un giocatore polivalente, in grado di inserirsi con grande efficacia e supportare la manovra offensiva grazie alla sua tecnica e ai suoi cross millimetrici.

Nel frattempo, in Serie A la Juventus ha invece grossi problemi in attacco e questo Cancelo in forma super sarebbe stato decisamente utile. Il portoghese può essere definito un rimpianto per i bianconeri? Andiamo con ordine. Stagione 2018/19, la Juventus acquista Joao Cancelo dal Valencia per 40 milioni di euro. In maglia bianconera il classe 1994 (a quel tempo 24enne) gioca 34 partite, condite da 1 gol e 5 assist. Numeri niente male per un difensore, ma che si distanziano molto da quelli della stagione in corso. Al tempo però Massimiliano Allegri, da sempre molto attento alla fase difensiva, desiderava avere un giocatore più attento in fase di copertura...

A questo punto il Manchester City bussa alla porta della Juventus e la dirigenza bianconera intravede la possibilità di una ricca plusvalenza. Il terzino portoghese viene venduto per la bellezza di 65 milioni di euro, e viene acquistato Danilo per 37. Il brasiliano da quel momento diventa un punto fisso della retroguardia della Juventus, che non ne ha più potuto fare a meno. Certo, l’ex Real Madrid ha doti decisamente meno offensive rispetto a Cancelo, ma la sua duttilità è risultata molto utile in più di un’occasione. Per rispondere quindi alla domanda iniziale, la Juventus rimpiange di aver venduto il classe 1994? Probabilmente no, visto che il suo sostituto si è dimostrato più che all’altezza.